Cartolina Famiglia Capitoni
Capitoni Vino News

03 Ottobre 2014: Inizia il DIARIO DELLA VENDEMMIA!

"2014": ancora un'annata molto complicata. www.winefriend.org

A causa di un inverno caratterizzato da un andamento generalmente mite, c’è stato un precoce risveglio vegetativo delle viti che ci ha fatto temere la possibilità di gelate tardive le quali, fortunatamente, non si sono verificate. Abbiamo goduto pertanto di un buon anticipo delle fasi fenologiche, che in genere si traduce in buone vendemmie.

Leggi tutto

Alessandro Ceni: Mostra Dal Vero



Abbiamo con piacere accettato di essere presenti con i nostri vini all'inaugurazione della mostra di Alessandro Ceni.

Marco Capitoni sponsor dell'Aurora Festival

I nostri vini in degustazione all'Aurora Festival, per maggiori informazioni leggi di più e guarda la locandina dell'evento!

Leggi tutto

SEMINARIO INTERNAZIONALE DI STUDIO

"I paesaggi culturali come Patrimonio Mondiale: la Val d'Orcia ed i siti Unesco del Giappone. Gestione e problemi emergenti."

Questo è il tema del seminario, tra i relatori rappresentando la realtà e l'economia locale Marco Capitoni!

http://http://www.parcodellavaldorcia.com/

Tasted Journal: risultati di degustazione

89 punti| Marco Capitoni - Capitoni 2010 Orcia DOC

A. Larsson: Colore rubino mediamente intenso con il bordo aranciato. Il naso ha una certa evoluzione, ciliegia secca, spezie, legno e tabacco. Abbastanza pieno il palato, alcune note balsamiche, legna secca, tabacco e frutta secca. Piuttosto lungo, ma ancora giovane con un tannino tenace e frutta contenuta, deve ancora svilupparsi. 88
M.Del Monago: Colore rosso granato con centro nero. Elegante, il naso è ancora un po 'chiuso. Bacche mature, more, note discrete di sapori tostati, cioccolato nel finale. Sulla struttura eccellente palato con tannini ben equilibrati e acidità elegante. Buona lunghezza. 90

<< Previous 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Next >>

Botti cantina Capitoni
Capitoni Frasi
Capitoni Orcia
Capitoni Orcia Doc

"Capitoni" - Orcia D.O.C.

Frutto di quattro ettari di vigneto impiantato nel 1999. Ottimamente esposto: a mezzogiorno le chiome delle viti proiettano le loro ombre in modo perfettamente perpendicolare ai pedoni. Poste ad un'altezza di 464 m slm, le viti godono di un terreno di medio impasto composto di stratificazioni di argille e sabbie. In particolare sono ben visibili i frammenti di tante conchiglie fossili risalenti al Pliocene/Pliocene inferiore, cioè 4/5 milioni di anni fa, quando l'intera area risultava sommersa dal mare. Ha una densità d’impianto di 5.000 ceppi per ettaro, allevati a cordone speronato unilaterale. In totale 14.000 viti di Sangiovese e 6.000 di Merlot.

All'assaggio, pur con le evidenti varianti dovute alle diverse vendemmie, risulta un vino ampio, con aromi che ricordano frutti rossi e neri, sentori di tostatura, lievi speziature, armonia ed equilibrio con allunghi ricchi di sapidità. Caratteristica quest'ultima, dovuta proprio alla particolarità dei terreni dove vivono le viti e che conferisce ai vini una personalità unica e molto riconoscibile, motivo per noi, di grande soddisfazione.                 
  
Scheda tecnica annata 2009
 
Uvaggio: Sangiovese 80%, Merlot 20%  
Epoca di vendemmia: Merlot seconda settimana di settembre, Sangiovese prima settimana di ottobre
Raccolta delle uve: manuale in ceste forate
Vinificazione: dopo una delicata pigia-diraspatura, l'uva ha fermentato in tini di acciaio a temperatura controllata per 18 giorni. Durante tale periodo abbiamo effettuato rimontaggi e follature manuali
Fermentazione: avvenuta in maniera naturale con i lieviti autoctoni, senza nessuna aggiunta di lieviti selezionati
Affinamento: in barrique per 12 mesi, poi in bottiglia per altri 12 mesi in ambiente termo-condizionato. Con il passare degli anni il vino evolverà ulteriormente, crescendo in eleganza e morbidezza
Data di imbottigliamento: 2 Luglio 2011
Numero di bottiglie prodotte: 15.000
 
Titolo alcolometrico: 13,5 %
Acidità totale: 4,8 g/l
Estratto secco: 31,4 g/l

Scheda tecnica annata 2010
 
Uvaggio: Sangiovese 80% Merlot 20%
Epoca di vendemmia: Merlot 1^ settimana di Settembre, Sangiovese 4^ settimana di Settembre.
Raccolta delle uve: Manuale, in ceste forate.
Tecniche di vinificazione: dopo una soft pigia-diraspatura, l’uva fermenta in tini di acciaio a temperatura controllata per 18 giorni.
Tecniche di affinamento: barriques per 12 mesi, poi in bottiglia per altri 6 mesi almeno in ambienti termo-condizionati. Con il passare degli anni il vino si affina ulteriormente, crescendo in morbidezza ed eleganza.
Data di imbottigliamento: 28.07.2012
Numero di bottiglie prodotte: 15000 da ml. 750.
 
Titolo alcolometrico: 14,5 %
Acidità totale: 5,5 g/l
Estratto secco: 31,9 g/l